Mare di libri, festival dei ragazzi che leggono

II edizione, Rimini, 12-14 giugno 2009

AMAZON: clicca sulle copertine per leggere questi romanzi!

Leggi il romanzo thriller "Protocollo Aurora" di Gianluca Turconi su AmazonLeggi il romanzo thriller "La fine del gioco" di Gianluca Turconi su AmazonLeggi il romanzo science fantasy "Gli Dei del Pozzo" di Gianluca Turconi su AmazonLeggi il romanzo science fantasy "Il Cavaliere del Tempio" di Gianluca Turconi su AmazonLeggi il romanzo science fantasy "La Cappella Nera" di Gianluca Turconi su Amazon

Il 12, 13 e 14 giugno 2009 il centro storico di Rimini ospita la seconda edizione di Mare di Libri, il primo festival di letteratura in Italia dedicato agli adolescenti. Mare di Libri - Festival dei ragazzi che leggono è una manifestazione all'insegna del divertimento culturale, tre giorni di incontri con gli autori italiani e stranieri più amati dagli adolescenti, un luogo di appuntamento per tutti i ragazzi che amano i libri e che hanno voglia di incontrare altri coetanei che condividono le loro passioni.

Mare di Libri - Festival dei ragazzi che leggono è nato nel 2008 da un'idea di Alice Bigli, Serena Zocca e Elena Gaddoni della libreria per ragazzi di Rimini "Viale dei Ciliegi, 17", un'idea che ha avuto il prezioso sostegno della casa editrice Rizzoli che ha subito creduto in questo originale progetto, unico in Italia: quello di un festival di letteratura rivolto agli adolescenti, ai ragazzi che leggono. Dalla loro esperienza di libraie e di animatrici di un vivace club di lettura in libreria hanno potuto constatare come gli adolescenti che amano la lettura, se riuniti, sono in grado di parlare di libri per ore e ore, con passione e competenza. Mare di Libri è nato con l'intento di radunare a Rimini i ragazzi lettori di tutta Italia, offrendo la possibilità di incontrare i loro scrittori preferiti, ma anche di discutere di romanzi e letture.

KOBO: clicca sulle copertine per leggere questi romanzi!

Leggi il romanzo thriller "Protocollo Aurora" di Gianluca Turconi su KoboLeggi il romanzo thriller "La fine del gioco" di Gianluca Turconi su KoboLeggi il romanzo science fantasy "Gli Dei del Pozzo" di Gianluca Turconi su KoboLeggi il romanzo science fantasy "Il Cavaliere del Tempio" di Gianluca Turconi su KoboLeggi il romanzo science fantasy "La Cappella Nera" di Gianluca Turconi su Kobo

"Non possiamo dire che ai giovani non interessa la cultura se poi non creiamo eventi per loro" dice Alice Bigli. "Si parla di adolescenti solo quando compiono atti di vandalismo, ma invece ci sono centinaia di ragazzi che non vedono l'ora di parlare di libri e dei loro autori preferiti." Le 3000 presenze in soli due giorni e mezzo della prima edizione del Festival lo stanno a testimoniare. E forte della scommessa vinta l'anno scorso, quest'anno Mare di Libri - Festival dei ragazzi che leggono propone un numero ancora maggiore di ospiti: ben 61, per un totale di 29 tra incontri, laboratori e spettacoli, dal pomeriggio di venerdì 12 giugno alla serata di domenica 14.

La formula del Festival è la stessa della passata edizione: incontri con gli scrittori, spesso a due o tre voci, e discussione dei libri e dei temi trattati. Tra i tanti argomenti dei quali si discuterà quest'anno il conflitto israeliano-palestinese, lo sport come riscatto di vita, il bullismo al femminile, la lotta alla mafia, i bicentenari della nascita di Charles Darwin e Edgar Allan Poe. Tra i tanti ospiti di Mare di Libri ci saranno Niccolò Ammaniti, tra gli autori italiani di maggior successo, Rita Borsellino, sorella del giudice Paolo Borsellino, ucciso dalla mafia nel 1992, la scrittrice fantasy più famosa e amata in Italia, Licia Troisi, la migliore autrice svedese per giovani adulti, Annika Thor, e poi ancora l'inglese Dominic Barker, Pierdomenico Baccalario, l'esordiente Christian Frascella, Elisabetta Gnone, Guido Sgardoli, e Shlomo Venezia, l'unico sopravvissuto in Italia (sono 12 in tutto il mondo) ad aver fatto parte, durante la prigionia ad Auschwitz, dei Sonderkommando, unità speciali destinate alla cremazione dei corpi nel campo di concentramento polacco.

LORO NON HANNO PAURA

Io non ho paura, Ti prendo e ti porto via e Come Dio comanda sono tre importanti romanzi di Niccolò Ammaniti che trattano il tema dell'adolescenza, ma dove sono proprio loro, i teenager, a rimanere fuori dal fango nel quale invece cadono spesso gli adulti. Lo scrittore romano, vincitore del Premio Strega nel 2007, sarà ospite nella seconda giornata di Mare di Libri e parlerà ai ragazzi che leggono dei temi trattati nei suoi libri insieme a Carlo Annese, giornalista della Gazzetta dello Sport e responsabile dal 2007 di Altri Mondi, tre pagine dedicate alla cronaca, alla politica e alla cultura.

STORIA E STORIE DI MAFIA

Nella mattinata di domenica 14 giugno Mare di Libri ospiterà l'incontro con Rita Borsellino, sorella del magistrato Paolo Borsellino ucciso dalla mafia nel 1992, presidentessa onoraria nel 2005 di Libera, l'associazione antimafia fondata da Don Luigi Ciotti, e testimone della lotta contro le criminalità organizzate. Rita Borsellino parlerà ai ragazzi di che cos'è la mafia e come si combatte, attraverso il duplice punto di vista del romanzo e della realtà; sarà affiancata da Luisa Mattia, autrice dei romanzi La scelta e Ti chiami Lupo Gentile e coautrice della trasmissione televisiva per bambini Melevisione. L'incontro sarà presentato da Giulio Marcon, Presidente dell'O.N.G. Lunaria e portavoce dell'O.N.G. Sbilanciamoci.

AUTORI EMERGENTI E ANTEPRIME NAZIONALI

Mare di Libri punta molto anche sugli autori emergenti e sulle anteprime nazionali; è il caso, ad esempio, della scrittrice francese Marie-Aude Murail che durante la passata edizione presentò a Rimini per la prima volta in Italia il suo romanzo Oh, Boy! poi premiato come miglior libro per ragazzi del 2008 dalla rivista Liber, o di Paolo Giordano, che l'anno scorso vinse il Premio Strega poche settimane dopo aver parlato de La solitudine dei numeri primi ai ragazzi del Festival di Rimini. Anche quest'anno la letteratura francese ha conquistato le libraie organizzatrici della manifestazione, che dopo aver letto il manoscritto di Una bottiglia nel mare di Gaza (Giunti Editore) hanno subito preso contatti con l'autrice Valérie Zenatti per invitarla a Rimini: il suo incontro ha come titolo "Messaggi dalla Palestina" e racconta il conflitto israeliano-palestinese attraverso gli occhi degli adolescenti. Christian Frascella e Marco Archetti sono i due giovani scrittori italiani protagonisti dell'incontro "Asini o Foche", titolo che prende spunto dalle loro due ultime fatiche, Mia sorella è una foca monaca (Fazi) - debutto ottimamente accolto dalla critica del torinese Frascella - e Gli asini volano alto (Feltrinelli), quarto romanzo del giovane autore bresciano che esordì nel 2004 con Lola Motel.

Saranno ben quattro i romanzi che verranno presentati per la prima volta in Italia a Mare di Libri: nel primo incontro del Festival si parlerà infatti di A.S.S.A.S.S.I.N.A.T.I.O.N di Guido Sgardoli (Rizzoli), un autore che è già stato definito "il nuovo Mino Milani" per il suo stile e l'inclinazione a scrivere storie avventurose. Il giorno seguente sarà la volta dell'inglese Dominic Barker con il terzo capitolo dell'esilarante saga controfantasy Blart (Rizzoli), in libreria pochi giorni prima del suo incontro a Mare di Libri. Nella stessa giornata, sabato 13 giugno, verrà presentato Una bottiglia nel mare di Gaza di Valérie Zenatti. Infine Francesco Gungui, già ospite l'anno scorso al Festival con il suo libro d'esordio per giovani adulti Mi piaci così, presenterà L'importante è adesso, in uscita a maggio per Mondadori.

SONDERKOMMANDO AUSCHWITZ

Shlomo Venezia è uno scrittore italiano di origine ebraica, nato a Salonicco il 29 dicembre del 1923 e deportato durante la Seconda Guerra Mondiale ad Auschwitz, dove fu obbligato a lavorare nei Sonderkommando, unità speciali composte da internati con il compito di cremare i corpi dei deportati. È l'unico sopravvissuto in Italia (sono dodici in tutto il mondo) ad aver fatto parte di questa squadra e parlerà della sua esperienza (descritta nel suo libro Sonderkommando Auschwitz, edito da Mondadori) nella mattina di sabato 13 giugno, presentato da Laura Fontana, responsabile dei Progetti Educazione alla Memoria del Comune di Rimini.

I DUE ANNIVERSARI: Charles Darwin e Edgar Allan Poe

Nel 2009 si festeggiano i duecento anni dalla nascita di Charles Darwin e Edgar Allan Poe, e anche Mare di Libri celebra queste ricorrenze con due incontri a tema. Il primo è con l'autore Raul Montanari, protagonista di Una vertigine perfetta, spettacolo serale che culmina con la lettura della celebre poesia Il Corvo, capolavoro del romanticismo angloamericano. Il secondo è con il giornalista, disegnatore e naturalista Luca Novelli, che ha ripercorso l'intero tragitto del brigantino Beagle raccontando la sua avventura nei tre volumi-diario In viaggio con Darwin (Rizzoli).

FANTASY E FUMETTI

E' la scrittrice fantasy più famosa in Italia e la più letta dagli adolescenti che amano il genere fantastico: Licia Troisi, già protagonista lo scorso anno di un affollatissimo incontro, torna a Rimini. L'autrice delle Cronache dal Mondo Emerso (Mondadori) parlerà delle amatissime eroine fantasy che popolano i suoi romanzi nell'incontro "La predestinata delle stelle", presentata da Luca Centi, autore esordiente con il romanzo fantasy Il silenzio di Lenth (Piemme). Pierdomenico Baccalario è tra i giovani scrittori per ragazzi più famosi in Italia e all'estero, tradotto in una ventina di lingue, vincitore del premio "Il battello a vapore" a soli 24 anni, ed è noto per le fortunate serie Ulysses Moore e Century (Piemme); a Mare di Libri racconterà ai suoi lettori la storia e i segreti di queste avventure e di questi grandi successi internazionali. Dominic Barker, invece, non scrive di fantasy, ma lo rovescia e ne fa una sorta di controfantasy, dove il protagonista è un antieroe che di salvare il mondo non ha assolutamente voglia; è la storia di Blart (Rizzoli). Il terzo libro della saga sarà presentato a Mare di Libri; l'autore è in Italia per la prima volta."Una lucida moneta d'argento" è il titolo dell'incontro con G. L. D'Andrea che parlerà della sua innovativa trilogia fantasy Wunderkind (Mondadori); lo stesso giorno vedrà di scena a Mare di Libri Elisabetta Gnone, creatrice di mondi fantastici amatissimi dai giovani lettori come l'universo di Fairy Oak e i fumetti delle W.I.T.C.H. Anche i comics si sono ritagliati una loro nicchia al Festival: saranno infatti ospiti al Festival Otto Gabos, Giovanni Rigano e Davide Barzi che spiegheranno come dare un volto a eroi letterari e tradurre in immagini i grandi romanzi per ragazzi, mentre Emiko terrà un laboratorio manga che ci porterà anche alla scoperta della cultura giapponese.

BULLI-PUPE

Cosa accade quando i bulli e le loro vittime sono ragazze? Nell'incontro Bulli-Pupe Sabrina Rondinelli e Annika Thor parleranno ai ragazzi del Festival di due intense storie capaci di esplorare la psicologia di chi ferisce e di chi subisce attraverso i loro romanzi: Camminare, correre, volare (Edizioni EL), opera prima della scrittrice italiana, e Obbligo o verità (Feltrinelli), dell'autrice svedese vincitrice dello Jugendliteraturpreis, il massimo riconoscimento della letteratura per ragazzi in Germania, e molto nota in Svezia anche per la sua attività cinematografica e per le sue opere teatrali.

LA VITA E' UN CALCIO DI RIGORE?

E' il titolo dell'incontro con Paul Bakolo Ngoi e Roberto Perrone, autori di romanzi dove lo sport è un'occasione di riscatto sociale. Il gioco del calcio non è soltanto un affare per milionari, ma anche la possibilità per molti bambini nel mondo di realizzare un sogno, di fuggire dalla povertà e spiccare il volo verso alri Paesi E' quello che succede ai protagonisti del libro Colpo di testa di Bakolo Ngoi (Rizzoli) e a quelli della saga Banana Football Club (Fabbri) scritti dal giornalista del Corriere della Sera.

APERITIVI CON DEDICA

L'apertivo con dedica è un'occasione di incontro con alcuni degli autori del Festival per trascorrere momenti speciali in loro compagnia. Quest'anno gli appuntamenti saranno cinque. Si comincerà il 12 giugno con Pierdomenico Baccalario (ore 18.30, libreria per ragazzi Viale dei Ciliegi, 17), poi il giorno seguente sarà il turno di Licia Troisi (ore 18.30, Bagno 26 di Marina Centro) e Niccolò Ammaniti (ore 19.30, Hotel Card International), mentre nella giornata conclusiva del Festival toccherà a Elisabetta Gnone (ore 18.30, Hotel Le Meridien) e al duo Marco Archetti-Christian Frascella (ore 19.30, Libreria Riminese).

(Intervento divulgativo a cura dell'Ufficio Stampa di "Mare di libri, festival dei ragazzi che leggono")

Torna a inizio pagina


RSS - FAQ - Privacy

Copyright © 2006-2017 Gianluca Turconi - Tutti i diritti riservati.