Natale: cinque letture consigliate

a cura di Andrea Moretti

Clicca su una delle copertine sottostanti per leggere il romanzo che preferisci!

Leggi il saggio true crime "Serial killer - vite e crimini di noti assassini seriali" di Gianluca Turconi su AmazonLeggi il romanzo thriller  "Codice Silenzio" di Gianluca Turconi su AmazonLeggi la trilogia fantasy "La Saga del Pozzo" di Gianluca Turconi su AmazonLeggi il romanzo crime thriller "Figli del Congo" di Gianluca Turconi su AmazonLeggi il romanzo crime thriller "Destino criminale" di Gianluca Turconi su AmazonLeggi il romanzo crime thriller "Tijuana Express" di Gianluca Turconi su Amazon

Salve a tutti ragazzi, ed eccoci pronti a chiudere il 2021 con un nuovo articolo della nostra rubrica mensile.

Copertina de "Il giro di vite" di Henry James - Immagine utilizzata per uso di critica o di discussione ex articolo 70 comma 1 della legge 22 aprile 1941 n. 633, fonte Internet

Storie di fantasmi, per un Natale da brividi, nel classico "Il giro di vite" di Henry James.

Nonostante la nuova variante Omicron, il Natale -almeno a parere di chi scrive- si preanuncia come molto più simile alla normalità di quanto non fossimo abituati nell'ultimo periodo.

La campagna vaccinale inizia a mostrare i suoi effetti: nonostante l'aumento dei contagi, le ospedalizzazioni sono scese sensibilmente, garantendo la prospettiva di un Natale vissuto con serenità, senza quell'incubo terribile che abbiamo battezzato col nome di lockdown.

Occorre prestare un po' d'attenzione e porre fiducia nella nuova campagna vaccinale.

Visto il periodo e il tempo di pandemia trascorsa, qualche parola di speranza è proprio il caso di portarla anche sul nostro blog.

Natale: tempo di libri

In questo momento, le strade addobbate a festa ci rendono sicuramente leggeri e spensierati, felici nel goderci un periodo che, nonostante le minacce, resta comunque di ripresa.

Quale cornice migliore, quindi, per passare in rassegna i libri che possano immergerci maggiormente nel mondo delle feste natalizie?

Si tratta di libri in cui il Natale non sempre fa da protagonista, ma dove viene accennato e spesso richiamato in modo originale.

Vediamo quindi cinque letture consigliate per il periodo natalizio.

Vedremo che ce ne sono veramente per tutti i palati: chi desideri delle feste fiabesche, introspettive o addirittura macabre.

Il giro di vite

La vigilia di Natale. Quale istante migliore per raccogliersi intorno al camino al suono di una bellissima e avvincente storia di fantasmi?

Scritto dalla penna magistrale di Henry James, rievocato ultimamente nel secondo capitolo di The Haunting, partorito dalla mente di Mike Flanagan: Hill House.

Harry Potter: la saga

Nella serie di romanzi della Rowling, il momento delle feste è sempre quello in cui si elaborano i piani più fantasiosi, a fronte di situazioni terribili e misteriose. A volte con esiti imprevedibili, come nel secondo capitolo - La camera dei segreti - con l'elaborazione della Pozione Polisucco: Hermione Granger assume le sembianze di una simpatica gattina.

Superbi gli adobbi descritti dalla Rowling per le festività natalizie, nelle sale del castello di Hogwarts.

Perfetto per chi volesse aggiungere ancora più brio alla magia del Natale.

Alice: i giorni della droga

Capitolo drammatico, per chi invece preferisce un Natale come momento di riflessione esistenziale.

Il diario di una ragazzina segnata dalla droga.

Non che il Natale sia un elemento tanto importante nell'economia narrativa di questo romanzo, ma il modo in cui viene descritto, a più riprese, scioglie veramente il cuore.

Alice ama così tanto il Natale da sentirne l'eco una volta finito.

Il 27 dicembre, la ragazza scrive:

"Natale è ancora nell'aria. È quel periodo dell'anno, meraviglioso e speciale, quando ogni forma di bontà sembra rinascere sulla terra. Oh, mi piace, mi piace moltissimo. È come se non me ne fossi mai andata1".

Certe pagine ci ricordano come spesso chi è vittima della droga non sia altro che una persona sensibile e insicura, non in grado di adattarsi ai ritmi della sua epoca.

L'animale morente

Altra parentesi triste che sgorga dalla maestria sensibile e introspettiva di Philip Roth.

Una storia d'amore granitica e travagliata, che sfuma nell'epilogo di un Capodanno tremendo e struggente.

La Fabbrica di cioccolato

Concludiamo con un bellissimo classico che, insieme a Canto di Natale, è forse il libro più consigliato a un bambino nel periodo di Natale. Una fiaba magica e leggendaria, dove i buoni sentimenti spuntano con semplicità, senza artificio né ipocrisia.

Bene, a noi non resta che augurarvi buone feste.

Se non avete ancora letto questi libri, correte immediatamente a farlo.

Torna a inizio pagina


RSS - FAQ - Privacy

Copyright © 2006-2022 Gianluca Turconi - Tutti i diritti riservati.