Istanbul. Il viaggio sospeso.

romanzo

AMAZON: clicca sulle copertine per leggere questi romanzi!

Leggi il romanzo crime thriller "Tijuana Express" di Gianluca Turconi su AmazonLeggi il romanzo thriller "Protocollo Aurora" di Gianluca Turconi su AmazonLeggi il romanzo thriller "La fine del gioco" di Gianluca Turconi su AmazonLeggi il romanzo science fantasy "Gli Dei del Pozzo" di Gianluca Turconi su AmazonLeggi il romanzo science fantasy "Il Cavaliere del Tempio" di Gianluca Turconi su AmazonLeggi il romanzo science fantasy "La Cappella Nera" di Gianluca Turconi su Amazon
Istanbul. Il viaggio sospeso, romanzo della scrittrice Elsa Zambonini

Titolo: Istanbul. Il viaggio sospeso
Autrice dell'opera: Elsa Zambonini
Genere: Narrativa
Costo: Euro 2.99 (versione eBook) - euro 12.53 (versione cartacea)

Acquista su:

Acquista su AmazonAcquista su Mondadori Store

Anteprima trama

Il romanzo riprende i personaggi de 'Lo stivale d'oro di Istanbul', a cominciare dalla protagonista, Lisa Andreoli, che avevamo lasciato nella sua casa vista Bosforo nel quartiere di Beyoglu, reduce dal suo primo anno di insegnamento nel liceo Italiano di Istanbul, proveniente dall'Italia. Il compagno, il turco Emre, l'ha raggiunta e insieme vivono un nuovo capitolo di vita con la scoperta da parte della ragazza di un vecchio diario fatto a brandelli che le porta notizie di una sua omonima ebrea, Lisa Morpurgo, che aveva trascorso in semiclandestinità del tempo nella casa lungo il mare della sua amica Giulia, tappa del lungo viaggio intrapreso dall'Italia verso Israele in fuga dalle leggi fasciste antisemite. La ragazza è molto coinvolta, e, dopo aver incontrato un discendente dell'altra Lisa, in breve si trova invischiata in una pericolosa vicenda a contatto di individui che mettono in pericolo lei e la sua famiglia.

Accanto al lato thriller della storia, delle laceranti questioni religiose, morali e personali. Il doloroso racconto della sorte degli ebrei in Italia dopo la promulgazione delle leggi razziali, la fuga sul treno, la preoccupazione per i familiari lasciati in Italia e la nostalgia per i figlioletti affidati per l'espatrio a un'organizzazione. In primo piano anche l'aiuto insperato da parte di un personaggio importante come Angelo Roncalli, allora nunzio apostolico in Turchia, che aiuta la fuggiasca e il marito. Sullo sfondo il grave dilemma della mancata presa di posizione del Vaticano contro la Shoa, nonché il conflitto vissuto da Mauro, padre di Lisa. Figlio di un'ebrea morta quand'era piccolissimo, e allevato da una cattolicissima e ferocemente antisemita matrigna, è costretto dalla figlia a confrontarsi coi suoi sentimenti di odio verso chi l'ha generato. Al lato emotivo del romanzo contribuisce anche il rapporto fra Lisa ed Emre messo a dura prova dai pericolosi avvenimenti in cui la ragazza si è deliberatamente infilata.

Il movimentato finale riunisce le fila dei personaggi della vicenda quasi a noi contemporanea e dei superstiti dalla prima che riemergono dalle nebbie del tempo.

Torna a inizio pagina


RSS - FAQ - Privacy

Copyright © 2006-2019 Gianluca Turconi - Tutti i diritti riservati