Dieci romanzi fondamentali per chi voglia scrivere fantasy

a cura di Andrea Micalone

AMAZON: clicca sulle copertine per leggere questi romanzi!

Leggi il romanzo thriller "Protocollo Aurora" di Gianluca Turconi su AmazonLeggi il romanzo thriller "La fine del gioco" di Gianluca Turconi su AmazonLeggi il romanzo science fantasy "Gli Dei del Pozzo" di Gianluca Turconi su AmazonLeggi il romanzo science fantasy "Il Cavaliere del Tempio" di Gianluca Turconi su AmazonLeggi il romanzo science fantasy "La Cappella Nera" di Gianluca Turconi su Amazon

In passato ho scritto un articolo in cui elencavo i romanzi di fantascienza che a mio parere potevano essere utili a un aspirante scrittore di quel genere per comprendere i punti fermi a cui ispirarsi. Oggi ho deciso di fare la stessa cosa con il fantasy. Come sempre ogni mia opinione è per definizione personale, ma anche in questo caso ho cercato di motivare di volta in volta le mie scelte.

Copertina de "Lo Hobbit" in versione Bompiani - Immagine utilizzata per uso di critica o di discussione ex articolo 70 comma 1 della legge 22 aprile 1941 n. 633, fonte Internet

Copertina de "Lo Hobbit" in versione Bompiani.

10 - Lo Hobbit

Come ogni buon elenco (al contrario della volta scorsa, quando non feci nessuna "classifica") partiamo stavolta dal decimo posto. Qui troviamo il primo romanzo di Tolkien che ho deciso di inserire. È il primo romanzo ritenuto "fantasy" a essere stato scritto (con tutti gli elementi imprescindibili del fantasy: magia, medioevo fantastico e viaggio), ed è anche quello in cui si intuisce meglio che questo genere è un'evoluzione moderna della fiaba. Del resto Tolkien con questo libro pensava di aver scritto proprio una storia per bambini e non certo un "fantasy".

9 - Ciclo di Belgariad

Un classico del genere in cui l'elemento avventuroso risulta preponderante sul resto. La scrittura di Eddings è molto semplice e lineare, poco più adulta dello "Hobbit" (seppur meno letteraria). Ottimo per farsi un'idea di quanto le "trame alla Tolkien" siano state copiate già con risultati discreti e, di conseguenza, di quanto sia il caso di metterle da parte.

8 - Ciclo di Terramare

La Le Guin è una maestra di scrittura e la consiglio per il suo bello stile che in più di un'occasione non ha niente da invidiare al miglior Tolkien. Questa scrittrice è un perfetto esempio della necessità di scrivere innanzitutto bei libri, senza creare necessariamente trame astruse.

7 - Cronache del ghiaccio e del fuoco

Martin, soprattutto nei primi tre volumi, ha trovato il modo di rinnovare il genere permeandolo di un realismo sconvolgente. Se volete imparare a far saltare sulla sedia il vostro lettore, studiate da lui. Dal quarto volume in poi (e chissà quando arriveranno gli ultimi due) il buon Martin però si è fatto un pochino prolisso (per usare un eufemismo) e la trama ha cominciato a dilungarsi eccessivamente.

6 - Silmarillion

Il secondo libro di Tolkien dell'elenco è qualcosa che occorre leggere più per ragioni "formative" che di vera e propria scrittura. Prima di accingersi a lavorare su un proprio fantasy, occorre infatti comprendere quanto il padre di questo genere si sia impegnato nella creazione del proprio mondo fantastico.

Uno dei molti volumi del "Libro Malazan dei Caduti" - Immagine utilizzata per uso di critica o di discussione ex articolo 70 comma 1 della legge 22 aprile 1941 n. 633, fonte Internet

La casa editrice Armenia ha recentemente riproposto e completato la traduzione italiana dei romanzi appartenenti al ciclo del Libro Malazan dei Caduti.

5 - Ciclo di Malazan

Ho già parlato più volte di questa saga. Come nel caso di Martin, ve la consiglio per imparare a creare trame mostruosamente contorte che sono una sfida costante alla mente del lettore.

4 - American Gods

Non è un fantasy classico, ma Gaiman è un gigantesco scrittore contemporaneo che bisogna citare. Qui l'idea geniale di partenza, la buona trama e uno stile ottimo si miscelano in quello che è un capolavoro.

3 - Sandman

Un fumetto? Sempre Gaiman?

Ebbene sì. Credo che la migliore opera di questo autore (e una delle migliori degli ultimi trent'anni) sia proprio la graphic novel che racconta le vicende di "Sogno" e degli altri "Eterni". Letteratura, fantasy, poesia, teatro e problemi sociali contemporanei si miscelano in quest'opera in modo così vasto e perfetto da lasciare stupefatti.

2 - Trilogia di Gormenghast

Peake è un autore che purtroppo ha ricevuto un'attenzione inferiore rispetto a quella che a mio parere merita. Senza problemi lo considero il miglior scrittore fantastico del novecento, l'unico che possa essere accostato a Tolkien e che forse lo ha anche superato. I suoi romanzi sono costruzioni così massicce e belle (come il suo celebre castello) da non poter lasciare nessuno indifferente.

1 - Il Signore degli anelli

E ovviamente per ultimo non poteva che esserci di nuovo Tolkien. Qui c'è tutto e il contrario di tutto sul fantasy. Se volete tentare di scrivere questo genere, questo romanzo deve essere per voi come l'abbecedario.

KOBO: clicca sulle copertine per leggere questi romanzi!

Leggi il romanzo thriller "Protocollo Aurora" di Gianluca Turconi su KoboLeggi il romanzo thriller "La fine del gioco" di Gianluca Turconi su KoboLeggi il romanzo science fantasy "Gli Dei del Pozzo" di Gianluca Turconi su KoboLeggi il romanzo science fantasy "Il Cavaliere del Tempio" di Gianluca Turconi su KoboLeggi il romanzo science fantasy "La Cappella Nera" di Gianluca Turconi su Kobo

Torna a inizio pagina


RSS - FAQ - Privacy

Copyright © 2006-2017 Gianluca Turconi - Tutti i diritti riservati